Covid-19. “Divieto di ingresso per chi arriva da 13 Paesi a rischio”. Speranza firma ordinanza

Covid-19. “Divieto di ingresso per chi arriva da 13 Paesi a rischio”. Speranza firma ordinanza

L’ordinanza dispone il divieto di ingresso e di transito in Italia alle persone che nei quattordici giorni antecedenti hanno soggiornato o sono transitati nei seguenti Paesi: Armenia, Bahrein, Bangladesh, Brasile, Bosnia Erzegovina, Cile, Kuwait, Macedonia del Nord, Moldova, Oman, Panama, Perù, Repubblica Dominicana. Al fine di garantire un adeguato livello di protezione sanitaria, vengono sospesi anche i voli diretti e indiretti da e per i Paesi sopra indicati.

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato oggi, sentiti i ministri degli Affari Esteri, dell’Interno e dei Trasporti, un’ordinanza che dispone il divieto di ingresso e di transito in Italia alle persone che nei quattordici giorni antecedenti hanno soggiornato o sono transitati nei seguenti Paesi: Armenia, Bahrein, Bangladesh, Brasile, Bosnia Erzegovina, Cile, Kuwait, Macedonia del Nord, Moldova, Oman, Panama, Perù, Repubblica Dominicana. Al fine di garantire un adeguato livello di protezione sanitaria, sono sospesi anche i voli diretti e indiretti da e per i Paesi sopra indicati.

“Nel mondo la pandemia è nella sua fase più acuta. Non possiamo vanificare i sacrifici fatti dagli italiani in questi mesi. È per questo che abbiamo scelto la linea della massima prudenza”. Queste le parole del ministro della Salute, Roberto Speranza, dopo la firma dell’ordinanza.

A quanto si apprende i cittadini Schengen potranno in ogni caso rientrare ma dovranno fare la quarantena.

Per stilare la lista di Paesi a rischio al Ministero della Salute avrebbero utilizzato dei criteri basati sul numero di casi in rapporto alla popolazione e in base al flusso di persone verso l’Italia.

Please follow and like us:


WE CARE , YOU CARE!

Your health is our number one priority.  We know it’s a rather strange time right now so we are really grateful that you’re looking to stay with us. Like you, we’re looking forward to the future and hope for the best. Rest assured that we have precautions in place to protect your health, and are open to care for all of your health and wellness needs.

We have implemented physical distancing to ensure a 1m  distance from others, and  have created separate entry and exit routes during events.

We promote the use of digital technologies and all devices available are disinfected each time they are used.

We provide  sanitizing products available in different areas of the event location and  promote their use.

We care, you care!